TRAUMA - La guerra nel Donbass e la “sindrome del veterano”

Quaranta militari, sia dell’esercito ucraino che dei battaglioni volontari, tutti reduci dal fronte del Donbass, sono ricoverati in una struttura neuro patologica di Kiev. Soffrono di “sindrome post traumatica da stress”.  Accomuna i reduci di ogni guerra e quella contro i filorussi, appoggiati da Mosca, è stata per molti soldati ucraini un’esperienza destabilizzante. Il programma di riabilitazione psicologica è promosso da Elios, associazione legata al patriarcato ortodosso di Kiev, separatosi da quello di Mosca nel 1995. Nell’Ucraina odierna, piegata dalla guerra e della crisi finanziaria, lo Stato non riesce a erogare pienamente servizi di welfare. L’assistenza è nata al tempo delle barricate del Maidan. Per effettuare questo tipo di cure è stata studiata l’esperienza americana, ma soprattutto quella di Israele. Musica e arte terapia fanno parte del percorso per superare il trauma.